Coronavirus: videomessaggio Nek, tre azioni fanno differenza

Cantautore testimonial campagna anti-Covid sanità modenese

(ANSA) - MODENA, 10 AGO - Mascherina leggermente abbassata solo per farsi capire meglio, il sorriso di sempre e la voce inconfondibile: in un videomessaggio Nek invita giovani e non al rispetto delle misure di prevenzione, fondamentali per evitare la diffusione del coronavirus. Dopo Benji, anche il cantautore sassolese ha aderito alla campagna di sensibilizzazione sull'importanza delle regole anti-contagio ideata dalle tre aziende sanitarie modenesi (Azienda Usl di Modena, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena e Ospedale di Sassuolo Spa).
    Nel videomessaggio Nek ricorda che "il coronavirus circola ancora; possiamo socializzare, ma con qualche accorgimento", riferendosi all'utilizzo della mascherina quando previsto, il rispetto del distanziamento fisico e l'igiene delle mani con acqua e sapone o soluzione idroalcolica. "Tre piccole azioni che possono fare la differenza", sintetizza. Il videomessaggio è disponibile da oggi sui canali social dell'artista, dell'Azienda Usl di Modena e dell'Azienda Ospedaliera modenese. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie