Cultura

Musica: Luminal, il nuovo album è Acqua azzurra Totò Riina

Il lavoro è il quarto della band già in tour fino a maggio

Si chiamano Luminal, arrivano da Roma e sono tornati in scena con un nuovo lavoro da studio intitolato 'Acqua azzurra Totò Riina'. "Abbiamo scelto questo titolo - raccontano i Luminal - come omaggio alla contraddizione italiana che vede da una parte il bene assoluto e il buonismo nazional-popolare e dall'altro il male più terribile".

    L'album è il quarto della carriera del gruppo composto da Alessandra Perna, Carlo Martinelli e Alessandro Commisso e arriva dopo 'Amatoriale Italia' del 2013, che li ha portati a vincere il premio come miglior band dell'anno al MEI, uno dei più importanti riconoscimenti italiani per una band indipendente, a partecipare alla riedizione di 'Hai paura del buio?' degli Afterhours e a calcare numerosi palchi italiani: dalle 80.000 persone del Primo maggio di Taranto al festival Villa Aperta dell'Accademia di Francia, da Rock in Roma di spalla agli Afterhours alla fiera internazionale del Medimex, per un tour interminabile di circa cento live in un anno e mezzo.

    "Rispetto al nostro album precedente, questo - dicono parlando del nuovo lavoro - è un passo avanti perché grazie all'esperienza live e al legame solidificato tra noi tre siamo riusciti a confezionare un lavoro più intenso, grasso e violento". L'album è stato anticipato dal singolo 'Onora il padre e la madre', pubblicato in anteprima su Deezer e di cui la band ha girato anche un video. Il gruppo ha già cominciato un tour dedicato al nuovo album e fino alla fine di maggio sarà sui palchi di numerosi club italiani, fino al doppio concerto romano in calendario per il 20 e 21 maggio a Le Mura. "Un nostro concerto - spiegano loro - è molto fisico e faticoso, come se ci trovassimo a sfogare una sindrome di Touret dal vivo per circa un'ora. Se dovessimo definirci in poche parole diremmo che i Luminal sono una boccetta di antidolorifico".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie