John Richmond e Marcobologna avranno canale vendita on line

Marano (Arav), emergenza ha fatto da acceleratore a cambiamenti

(ANSA) - ROMA, 06 GIU - "Entro gennaio 2021, i brand John Richmond e Marcobologna avranno un canale di vendita on line diretta. Obbiettivo, 'spingere' in maniera importante". Ad annunciarlo, Mena Marano, Ceo dell'Arav Group, azienda campana partita nel 2002 come piccola impresa familiare di produzione e distribuzione di abbigliamento femminile, oggi colosso che conta tre brand in house come Silvian Heach (www.silvianheach.com), John Richmond e Marcobologna, acquisito lo scorso febbraio, e che si occupa di moda a 360 gradi, dall'ideazione, creazione, sviluppo, progettazione e distribuzione in più di 20 paesi e con 2.500 clienti nel mondo. Ultima acquisizione, poco prima del lockdown, Trussardi Bambino.
    "Il sistema Moda - racconta la Marano all'ANSA - già prima dell'emergenza Covid era basato su dinamiche 'vecchie': l'era dei campionari enormi, delle tempistiche da sei mesi in sei mesi, degli eventi da milioni di euro, credo sia finito. Ma le crisi possono essere occasioni di ripartenza. Oggi serve concretezza e un fortissimo ritorno al Made in Italy. Sono convinta sarebbe un vantaggio competitivo per tutte le aziende riportare la produzione in Italia. E poi bisogna accorciare i tempi, ridurre le collezioni, ripensare completamente i canali di vendita". Cambiamenti già in atto all'Arav, ad esempio con drop di collezioni. "L'emergenza - dice la Ceo - ha fatto da acceleratore".
    Parola chiave del futuro ora è digitalizzazione. "Campagna vendita in maniera virtuale, showroom virtuale, ecommerce oriented: tutto deve essere molto più vicino. I clienti del domani sono on line - spiega la Ceo - L'evento topico per noi sono le campagne vendita primavera-estate 2021. Oggi c'è grande incertezza: i clienti verranno ancora a Milano? Allora cercheremo di supportarli con alcune piattaforme on line con le quali abbiamo già stretto accordi". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie