Sport nei libri per ragazzi, virus si combatte in squadra

Per la giornata dello Sport del 6 aprile

 La metafora del calcio per raccontare ai bambini come battere il Coronavirus. La storia della tennista più forte al mondo, Serena Williams, e della prima pilota di Formula 1, Lella Lombardi, della quale nessuna donna ha ancora battuto il record. Sono tra le proposte di libri per ragazzi, nuovi o da rispolverare, in occasione della Giornata Internazionale dello Sport che si festeggia il 6 aprile.
    Perchè "di questi tempi lo sport non si gioca e si pratica limitatamente, ma almeno si può sempre leggere!". Tra i titoli di Rizzoli e Fabbri ragazzi 'La nostra partita' del giornalista sportivo Marco Cattaneo, in e-book scaricabile gratuitamente sulle piattaforme digitali Google, Apple, Kobo e Amazon. Poco più di quaranta pagine, per ragazzi dai 5 anni in su, in cui Cattaneo racconta come quella contro il coronavirus sia una partita strana che non avremmo mai voluto giocare e non sappiamo quanto durerà. L'avversario è forte e aggressivo, e per batterlo servono sacrifici, determinazione e coraggio. Ma dare un calcio al virus è possibile, basta combattere uniti e seguire le regole, proprio come una grande squadra. Finché non "torneremo ad abbracciarci, uno stadio intero, un pianeta intero".
    In 'Ghost' (Bur) di Jason Reynolds, Premio Andersen e Premio Cento 2019, scopriamo che per quanto veloce si corra, non si potrà mai scappare da se stessi. Mentre Luigi Garlando racconta come ha fatto a diventare un grande giornalista sportivo, a partire da quando appallottolava i quotidiani per giocarci a calcio fino alle partite della Nazionale di cui scrive oggi, passando per il primo articolo, l'assunzione alla 'Gazzetta dello Sport', gli incontri con i grandi campioni nel libro 'Il mestiere più bello del mondo- Faccio il giornalista' (Rizzoli).
    Alla scoperta della storia e dell'affascinante vita della tennista Serena e della sorella Venus Williams, della pugile Mary Kom , della calciatrice Marta Vieira Da Silva e della pilota di Formula1 Lella Lombardi si può andare con i due volumi delle 'Storie della Buonanotte per bambine ribelli' (Mondadori) di Francesca Cavallo ed Elena Favilli. Mentre avventure esilaranti per aspiranti ballerine sono raccontate da Claire Martini, pseudonimo di una scrittrice per ragazzi che da anni collabora con importanti case editrici italiane, in 'Prime ballerine. Due stelle sul palco' e 'Prime ballerine. Il balletto del cuore', una serie di Mondadori. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie