Libri
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Libri
  4. Libri e film
  5. Sean Penn padre inadeguato nell'America dei sogni

Sean Penn padre inadeguato nell'America dei sogni

Con figlia Dylan in Una vita in fuga tratto da una storia vera

Tratto da una storia vera, arriva in sala il nuovo film diretto da Sean Penn e interpretato insieme alla figlia trentenne Dylan avuta con Robin Wright. E' Una vita in fuga (Flag Day), che arriva in sala dal 31 marzo con Lucky Red dopo l'anteprima in concorso al festival di Cannes 2021.
    Nel film per prima cosa si nota subito l'amore del regista per la figlia protagonista, qui al suo primo ruolo importante, insieme al fratello Hopper, di questo thriller biografico: primi piani pieni di affetto per raccontare la storia di questa ragazza, Jennifer (Dylan Penn), che ha avuto come padre John Vogel (interpretato dallo stesso regista), una figura complicata, un eterno Peter Pan che ama truffare e falsificare banconote, ma che ha dalla sua il fascino di chi trasgredisce con disinvoltura, quasi senza accorgersene. Un padre 'inadeguato' e una figlia costretta a fare da genitore sullo sfondo dei grandi paesaggi americani, in una storia struggente malinconica e piena di amore. Nato nel giorno del Flag Day, il 14 giugno, John si sente un po' il figlio della bandiera americana, la sua emanazione e così non a caso il suo motto è nel segno dell'American Dream: "Bisogna a tutti costi lasciare una traccia".
    Tratto dal libro autobiografico di Jennifer Vogel Flim-Flam Man: The True Story Of My Father's Counterfeit Life (2005) , il film racconta la storia appunto di questa figlia che deve lottare per superare i problemi causati dall'amorevole, ma non innocente padre, rapinatore di banche e truffatore che si è sottratto all'arresto per anni inseguendo progetti folli.
    Nel cast anche: Hopper Dylan, Josh Brolin, Miles Teller, Katheryn Winnick ed Eddie Marsan. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie