Libri
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Libri
  4. Libri e film
  5. Un bambino chiamato Natale, esce film Netflix e torna libro Haig

Un bambino chiamato Natale, esce film Netflix e torna libro Haig

In arrivo il 24 novembre

MATT HAIG, UN BAMBINO CHIAMATO NATALE (SALANI, PP 272, EURO 15.90)

L'indimenticabile storia di Babbo Natale raccontata da Matt Haig, uno dei più amati autori inglesi contemporanei, da cui è stato tratto il film di Gil Kenan con Jim Broadbent, Henry Lawfull, Kristen Wiig e Maggie Smith, torna in libreria per Salani in una nuova edizione, con le illustrazioni di Chris Mould, in occasione dell'uscita, il 24 novembre, del film Netflix.
    E' 'Un bambino chiamato Natale' pieno di cose impossibili e inaspettate.
    Adesso lo sanno tutti, chi è Babbo Natale. Ma c'è stato un tempo in cui non lo conosceva proprio nessuno. È stato quando era solo un ragazzino di nome Nikolas, che viveva nella seconda casa più piccola di tutta la Finlandia, con un padre che faceva il taglialegna, una zia che aveva un bruttissimo carattere e una bambola-rapa, che poi è misteriosamente scomparsa. Questa è la sua storia, un'avventura piena di neve, rapimenti, renne scontrose, topi sognatori, e poi ancora neve, elfi, troll, di nuovo neve e magia, tanta magia. La magia, se ci si crede, non tradisce mai.
    Nato a Sheffield nel 1975, Matt Haig, che vive a Brighton, come autore di romanzi per ragazzi ha vinto il Blue Peter Book of the Year Award e il Nestlé Children's Book Prize Gold Award. E' autore di romanzi di successo come 'Il Club dei Padri Estinti', 'La famiglia Radley' e 'Gli umani'. Con Ponte alle Grazie ha pubblicato il suo memoir 'Ragioni per continuare a vivere' e con Salani 'Essere un gatto' e 'La bambina che salvò il Natale'.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie