Libri

BookCiak Azione, i libri che ispireranno i corti

Evento pre-apertura 31 agosto a Giornate Autori a Mostra Venezia

 Sarà dedicata a tutte le forme di resistenza la decima edizione del Premio 'Bookciak, Azione!' di cui sono stati annunciati i libri che ispireranno i corti.
    Tutti gli interessati, entro 35 anni, possono concorrere al premio con corti sperimentali e inediti, di massimo tre minuti, ispirati a romanzi, graphic novel, poesie e racconti tra quelli selezionati dalla direzione del concorso video, ideato e diretto da Gabriella Gallozzi. Le iscrizioni sono aperte fino al primo luglio 2021. La premiazione, il 31 agosto 2021, sarà l'evento di pre-apertura delle Giornate degli Autori veneziane, in collaborazione con SNGCI e SPI-CGIL.
    Le opere vincitrici andranno poi in tour in un circuito di rassegne italiane, fino ad arrivare a Parigi.
    Ecco i libri selezionati e proposti come traccia per questa X edizione: 'Penelope alla peste'(Castelvecchi) di Veronica Passeri, 'Pesci di vetro' (Gattomerlino Edizioni) di Sergio Oricci, 'Sangue del nostro sangue'(RedStar Press) di Claudio Bolognini e Fabrizio Fabbri. Per Memory Ciak: Radici andata ritorno (LiberEtà) di Vincenzo Mazzeo. In questo caso i bookciak sono ispirati ai libri-diario pubblicati da LiberEtà, casa editrice dello Spi-CGIL. La sezione è curata in collaborazione col Premio Zavattini, iniziativa impegnata a sua volta nel riuso creativo del cinema d'archivio.
    Gli altri bookciak vincitori saranno scelti dalla giuria permanente del premio composta dalla regista Wilma Labate, dalla critica cinematografica Teresa Marchesi e dal produttore indipendente Gianluca Arcopinto. Al loro fianco sarà un/una presidente di giuria che verrà annunciata nei prossimi mesi.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie