Libri

Esce 'Il libro dei fatti 2021', dalla politica al Covid

In apertura del volume l'intervento del premier Draghi

ROMA - Compie 31 anni 'Il libro dei fatti', versione italiana del 'World Almanac', pubblicato dal Gruppo Adnkronos: l'edizione 2021 sarà in libreria dal 7 ottobre e in promozione sulla rete Autogrill autostradale.
    Un anno tutto da leggere, per ricordare e riflettere sui fatti che hanno segnato il 2020: dalla politica alle relazioni internazionali, dall'economia alla cronaca, dallo sport allo spettacolo, dalla cultura all'arte, dalla scienza alla tecnologia, con inserti speciali sulla sostenibilità e sulla medicina legati alla pandemia da Covid. Ad aprire il volume è l'intervento istituzionale del presidente del Consiglio, Mario Draghi, cui seguono nelle pagine interne quelli firmati dai ministri Roberto Cingolani, Vittorio Colao, Mara Carfagna e da Marco Minniti. E si potrà rileggere integralmente l'intervista che Papa Francesco ha rilasciato a Gian Marco Chiocci, direttore dell'agenzia di stampa.
    La cronologia dei fatti accaduti durante l'anno si accompagna agli inserti fotogiornalistici con gli approfondimenti delle notizie principali. In primo piano, l'attività del governo e del Parlamento e gli interventi del Quirinale; la vita politica e le vicende interne dei partiti; le elezioni regionali; il voto negli Usa con il passaggio alla Casa Bianca dal repubblicano Trump al democratico Biden; l'attività dell'Unione Europea e la Brexit; le guerre in Libia e in Siria. E ancora: gli attentati del terrorismo internazionale; gli sbarchi dei migranti sulle coste del Mediterraneo; la rivolta nelle carceri; i grandi processi e i casi di cronaca nera; le notizie sul Vaticano e la vita della Chiesa; le vicende sportive e le performance nel mondo della tv, del cinema, del teatro, della musica, della letteratura; l'addio ai grandi personaggi italiani e internazionali.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie