Nasce la Scuola di Limes, non-accademia geopolitica e governo

Diretta da Lucio Caracciolo, al via il 9 aprile

Nasce la Scuola di Limes, non-accademia di geopolitica e di governo. Centro di eccellenza destinato alla formazione della nuova classe dirigente, sulla base dell'ormai trentennale esperienza della prestigiosa rivista Limes.

La Scuola è destinata a giovani neolaureati come pure a quadri e dirigenti delle istituzioni pubbliche e delle aziende proiettate nella competizione globale, interessati a capire il nostro posto nel mondo e ad attrezzarsi alle nuove sfide geopolitiche ed economiche. L'approccio è pragmatico: non si distribuiscono teorie ma strumenti pratici, sperimentati, per interpretare le dinamiche geopolitiche ed economiche e intervenirvi a partire dai nostri interessi nazionali.

Diretta da Lucio Caracciolo, grazie ai contributi di analisti, decisori e protagonisti italiani e stranieri - tra cui americani, russi, cinesi, tedeschi e francesi - dal 9 aprile la Scuola offre ai partecipanti il corso "Le chiavi del mondo", tramite piattaforma di e-learning e, se possibile in base ai decreti Covid, in presenza presso la sede della Scuola, a Roma. In tutto 124 ore divise in due trimestri (aprile-giugno e settembre-novembre), con esercitazioni e testimonianze dei protagonisti della scena geopolitica internazionale.

Oltre al corso, la Scuola offre servizi ad hoc destinati ad aziende. Ai migliori partecipanti sarà offerta la possibilità di stage presso le aziende partner. Per ogni informazione, è a disposizione il sito www.scuoladilimes.it. 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie