Libri
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Libri
  4. La booktoker Megi, su TikTok i libri devono dare emozioni

La booktoker Megi, su TikTok i libri devono dare emozioni

"Sulla piattaforma è impossibile mentire"

(di Mauretta Capuano) (ANSA) - ROMA, 08 AGO - Su TikTok, la piattaforma social più amata dalla generazione Z, "i libri devono scatenare emozioni, provocare una reazione. Devono consentire di creare contenuti che intrattengano. I libri BookTok friendly sono quelli che danno uno shock finale, che fanno piangere, arrabbiare". Lo racconta con entusiasmo all'ANSA Megi Bulla aka La Biblioteca di Daphne - https://www.tiktok.com/@labibliotecadidaphne - 27 anni, una delle booktoker più popolari in Italia. Nata in Albania, vive in Trentino da sempre ed è promotrice di alcune delle live di lettura più seguite in app.
    "La Biblioteca di Daphne è nata come valvola creativa in pieno lockdown. Io mi occupo di fantasy, un genere molto delicato, che si avvicina ai bambini, ai ragazzi e che da adulti si presuppone si molli. All'inizio mi sono sentita un po' ridicola perché appartiene solo ai giovani, mi sentivo un po' vecchietta, ma poi ci ho ripensato e non mi aspettavo andasse così".
    Altra cosa che ha rivoluzionato il modo di rapportarsi ai libri - 69 miliardi di visualizzazioni a livello globale solo per #BookTok e quasi 1 miliardo di visualizzazioni per l'hashtag tutto italiano #BookTokItalia - è che "su TikTok è impossibile mentire. E' diverso da una foto, vedi le reazioni della persona che parla di quel volume e quindi anche lo spettatore si fida di più nel valutare e avvicinarsi ad un libro. TikTok da la possibilità di avere una sorta di confronto visuale di quello che il libro ti ha lasciato" sottolinea Meg, che si fa chiamare Megi.
    Non è difficile dunque capire perché anche libri che hanno 30 anni vengano recuperati. "Non è il libro il protagonista del video, ma la reazione che ti scatena. TikTok è una rivoluzione a tutti gli effetti perché gli editori hanno la possibilità di rispolverare il catalogo". Il caso de 'La canzone di Achille' di Madeline Miller "è partito da BookTok Stati Uniti e da una ragazza che ha fatto un video in cui lei era in una valle di lacrime per il finale della storia".
    La fascia d'età media su TikTok è dai 15 ai 19 anni e prevalgono le ragazze su BookTok. L'età media dei booktoker è 22-23 anni. Il tempo massimo di durata di un video, se registrato dalla piattaforma, è di 3 minuti. "Ma è sconsigliato, i video che vanno bene sono quelli di massimo 15 secondi. Puoi dire una frase, esprimere un concetto, puoi fare un pov (point of view), cioè dare un punto di vista. In 15 secondi puoi convincere un'altra persona a leggere un determinato libro. Poi ci sono i dibattiti nelle live che possono durare quanto si vuole" spiega.
    Su TikTok grande fortuna, dice la booktoker, ha il fantasy che "per la prima volta ha trovato casa. Poi ci sono i romance (rosa), meno i gialli. Va molto tutto ciò che è inclusivo come i contenuti Lgbtq, con tra i più amati i graphic novel 'Heartstopper' scritti da Alice Oseman in cui si narra la storia d'amore adolescenziale tra Charlie e Nick, diventato anche una serie tv Netflix. La Rowling ha fatto post su twitter poco carini sulla comunità Lgbtq e quindi non esiste per la community. Si parla di Harry Potter, ma non dell'autrice. La poesia è più da Instagram. TikTok è una piattaforma molto dinamica, individuare un trend è quasi impossibile" afferma Meg.
    E se un libro fa una percentuale, la community fa la stessa cosa. "L'importanza della community sovrasta tutto il resto, si crea una catena di gruppo di confronto che è quello che rende virale un libro". "Prima di TikTok il lettore era chi aveva sempre letto. Tanti ragazzi in questo ultimo anno si sono avvicinati alla lettura, anche solo per senso di appartenenza, perché il Covid li ha molto segnati in un'età in cui è fondamentale avere amici. TikTok ha recuperato la lettura nell'adolescenza" dice Meg. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie