Libri

Diventare editori nel 2021, parte a ottobre corso dell'Aie

Nel 2020 sono state 4.852 le case editrici attive in Italia

(ANSA) - ROMA, 16 SET - Diventare editori nel 2021: parte il 4 ottobre il corso in tre giornate organizzato dall'Associazione Italiana Editori (Aie) e rivolto a tutti coloro che desiderano aprire una casa editrice, avviare all'interno della propria impresa una linea editoriale, rendere più efficiente un'attività già avviata.
    "Nonostante un contesto reso sempre più sfidante dalla pandemia - ricorda il direttore di Aie Fabio Del Giudice - l'Italia rimane un paese dalla grandissima vivacità editoriale. Le case editrici attive nel 2020 (quelle che hanno inserito almeno un titolo nella banca dati dei libri in commercio) sono 4.852, ovvero 125 in meno dell'ultimo anno prima del Covid-19, una flessione tutto sommato contenuta. Se contiamo però tutte le case editrici che hanno avuto almeno una vendita di libri pubblicati anche negli anni precedenti, saliamo a 8.243. Come Associazione di tutti gli editori è nostro dovere rispondere a questa vivacità con un corso che ripetiamo ogni anno e che fornisce gli strumenti di base per chi decide di mettersi in gioco".
    Quest'anno il corso si svolge interamente online nelle giornate del 4, 6 e 11 ottobre dalle 17 alle 20 (tutte le info su www.aie.it). È prevista inoltre una sessione "Chiedi al docente" dove in gruppi ristretti sarà possibile dialogare coi relatori del corso per eventuali approfondimenti.
    Le docenze sono affidate a professionisti con lunga esperienza nel settore e nell'ambito della docenza in corsi per editori e in master universitari. Il coordinamento è affidato a Lino Apone (Consulente strategico, commerciale e di marketing in ambito editoriale). I diversi interventi saranno tenuti da Giovanni Peresson, responsabile dell'ufficio studi di Aie, Gianmarco Senatore, responsabile dell'ufficio legale di Aie, Davide Giansoldati, marketing strategist, Paola Mazzucchi, esperta di innovazione tecnologica nel settore editoriale e coordinatrice in Aie di tutte le iniziative legate agli standard tecnologici.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie