'Filippo and the Queen' nel libro di Enrica Roddolo

Pubblicato da Cairo editore

(ANSA) - ROMA, 17 APR - ENRICA RODDOLO, FILIPPO AND THE QUEEN (CAIRO, PP 288 , EURO 17). Filippo ed Elisabetta. Due vite, una coppia. Una storia d'amore che s'intreccia con la storia del Novecento e l'attualità, iniziata nell'estate del 1939 quando Elisabetta aveva tredici anni e Filippo, nato principe di Grecia e Danimarca, diciotto. Era un cadetto navale, ma anche il nipote di Lord Louis Mountbatten. Un amore celebrato nella Londra post bellica con il Royal Wedding del 1947.
    A portarci alla scoperta del duca di Edimburgo, del quale il 17 aprile si sono celebrati i funerali al Castello di Windsor, è Enrica Roddolo, giornalista del Corriere della sera, tra le più autorevoli esperte di Royal Family nel libro 'Filippo and the Queen', aggiornato agli ultimissimi giorni di vita di Filippo, morto il 9 aprile a 99 anni. Pubblicato da Cairo editore, il libro è in edicola e libreria dal 16 aprile.
    Con testimonianze di prima mano e un profondo lavoro di scavo storico, la Roddolo ci racconta il principe vissuto "un passo indietro alla regina", ma a tutti gli effetti co-protagonista del regno di Elisabetta II. Perché quel ruolo di guida, negato dal protocollo di corte, ha saputo conquistarselo offrendo sempre una spalla, un consiglio, un punto di vista. Un uomo che per seguire il cuore ha rinunciato a molto, dato battaglia all'establishment, cercato con tenacia un ruolo. Grazie a Filippo, la "Firm" dei Windsor si è aperta al mondo, al suo tempo.
    Filippo il principe amante della televisione, della tecnologia e dell'industria. Appoggiandosi a lui, alla sua 'roccia', Elisabetta II ha attraversato i cambiamenti della Swinging London, le tensioni degli anni Ottanta e la Cool Britannia, la tragedia di Diana e da ultimo l'uscita da Buckingham Palace del nipote Harry con Meghan. Filippo, cent'anni sempre con lo sguardo fiero e sicuro di un militare che non si è mai stancato di dire la sua. A costo di celebri gaffe. Filippo che è stato il collante dell'intera famiglia reale e l'amore, autentico, di una regina. Forse sta proprio in questa privata, normalissima umanità, la forza di un'unione con la quale le nuove generazioni, a partire da William e Kate, devono misurarsi, ogni giorno.
    Autrice di venticinque titoli di successo, la Roddolo segue da anni l'attualità della "Firm" reale ed è una storica dei Windsor. Tra i suoi libri 'Dio salvi le regine!' (Vallardi), 'Invito a corte' (Vallardi) e 'I Segreti di Buckingham Palace' (Cairo), uscito nel 2020 e arrivato alla terza ristampa. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie