Marie Kondo, la magia del riordino per 'Lavorare con gioia'

Il 5 novembre per Vallardi il nuovo libro con Sonenshein

MARIE KONDO, LAVORARE CON GIOIA.    GRAZIE ALLA MAGIA DEL RIORDINO (VALLARDI, PP 268, EURO 14,90).
    Liberiamoci di quello che non ci porta gioia, anche nella vita lavorativa. Come farlo ce lo insegna Marie Kondo, inserita dalla rivista 'Time' tra le cento persone più influenti del pianeta, in 'Lavorare con gioia' che in Italia esce il 5 novembre per Vallardi e in America è già un bestseller del New York Times. E' una vera e propria guida per affrontare al meglio quella sfera della nostra realtà quotidiana, il lavoro, a cui dedichiamo la maggior parte della nostra vita, scritta in collaborazione con Scott Sonenshein, esperto di organizzazione del lavoro e professore di management.
    Dopo il caso editoriale del 'Magico potere del riordino', in cui ci ha mostrato come riordinare le nostre case, e '96 lezioni di felicità', che hanno venduto oltre 10 milioni di copie, la guru giapponese dell'armonia porta la sua magia nel mondo del lavoro. E lo fa in un momento storico in cui ciascuno di noi si deve destreggiare tra smart working, alternanza casaufficio, telelavoro e didattica a distanza e in cui trovare equilibrio e serenità nella propria vita professionale diventa più importante che mai. Le riunioni sembrano moltiplicarsi, le mail non finire mai e soprattutto la sfera lavorativa sembra invadere sempre di più quella privata. La Kondo ci insegna che un approccio nuovo, che non comporti ansia da prestazione e stress da scadenze non solo è possibile ma è anche meno complicato di quanto sembri.
    Partendo dagli aspetti pratici della vita lavorativa, come l'organizzazione dello spazio o la gestione del tempo ci spiega come liberare e riordinare gli spazi fisici e psicologici del lavoro, ovunque lo si svolga. Con l'aiuto di uno psicologo dell'organizzazione del lavoro, attingendo a dati scientifici aggiornatissimi che rivelano l'enorme quantità di tempo ed energie che sprechiamo in attività inutili e frustranti, solo apparentemente inevitabili, l'esperta di riordino applica il suo metodo al caos del nostro contesto lavorativo. Tanti gli esempi pratici come riordinare la propria postazione, gestire email, decisioni, riunioni e team. Ma il riordino non finisce qui! La Kondo e Sonenshein offrono suggerimenti per allargare la sfera d'influenza del riordino anche a capi e colleghi. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie