Fiera Ragazzi, online nella Giornata Mondiale del Libro

Al via 4 maggio con tra eventi Strega Ragazzi e Mostra Rodari

(ANSA) - ROMA, 22 APR - La Fiera Internazionale del Libro per Ragazzi di Bologna non si ferma: inaugura la nuova piattaforma online nella Giornata Mondiale del Libro e del Copyright con la mostra virtuale 'visitabile' a partire dal 23 aprile, 'A Universe of Storis - Starring: The Book' che raccoglie 120 titoli esposti in cinque 'stanze virtuali' suddivise per aree tematiche, dalle librerie alle biblioteche.
    E in contemporanea viene annunciato il programma di attività online della 57/ma edizione, al via a partire dal 4 maggio con la tradizionale conferenza delle 11.00 , dedicata alle prospettive dell'editoria per ragazzi dopo il lockdown mondiale.
    I quasi 1500 espositori già registrati per BCBF 2020, che avrebbe dovuto avere ospite d'onore Sharjah spostata nel 2021, presenteranno i propri titoli e potranno fare e ricevere offerte e programmare video-incontri. Le iniziative proseguiranno fino alla fine dell'anno con booktrailer, interviste, webinar, mostre, dibattiti, conferenze e annunci in diretta streaming tra cui un focus sul mercato cinese a cura di China Shanghai International Children's Book Fair e 'La grande fuga: da biblioteche e librerie la via più breve per uscire dalla quarantena', coordinato da Giovanni Nucci.
    Il 6 maggio, alle 18.10, la diretta dell'annuncio dei vincitori della quinta edizione del Premio Strega Ragazze e Ragazzi nelle due categorie +6 (destinata a lettrici e lettori dai 6 ai 10 anni) e + 11 (per le lettrici e i lettori dagli 11 ai 15 anni), eletti da circa 2.000 ragazze e ragazzi provenienti da oltre 140 scuole, gruppi di lettura e biblioteche in Italia e all'estero.
    E, nel centenario della nascita, Gianni Rodari sarà grande protagonista della mostra 'Figure per Gianni Rodari: Eccellenze Italiane', curata dalla Cooperativa Giannino Stoppani/Accademia Drosselmeier, nata dalla collaborazione tra Bologna Children's Book Fair, Regione Emilia-Romagna e Istituto Italiano di Cultura di San Francisco. La mostra raccoglie le opere originali di ventuno artisti italiani che, negli anni, hanno dato la loro personale reinterpretazione dell'opera di Rodari, da Bruno Munari a Emanuele Luzzati, da Altan a Beatrice Alemagna e Manuel Fior. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie