Amelia Rosselli, voce potente a 90 anni da nascita

Torna Serie Ospedaliera, la rievoca Paris e un libro immaginario

(ANSA) - ROMA, 26 MAR - Amelia Rosselli, la magica e misteriosa poetessa del Novecento, che ha combattuto e dato voce alla sua solitudine "popolata di spettri" torna a parlarci. "Io sono una che /sperimenta con la vita e non può lasciare nessun/ rivale toccargli il cuore, le membra insaziabili./ Io sono una che lascia volentieri la gloria agli /altri ma si rammarica d'esser trattenuta dagli /infelici nodi della sua gola" scriveva nel panegirico della libertà 'La Libellula'.
    La sua opera poetica, raccolta nei Meridiani Mondadori, e la sua vita sono protagoniste di una vera e propria riscoperta, destinata a crescere, a novant'anni dalla nascita, il 28 marzo del 1930 a Parigi. Renzo Paris, grande amico della poetessa, la rievoca cercando la sua vita nei suoi versi fino a farne una cosa sola nel libro 'Miss Rosselli' (Neri Pozza). Ma c'è anche chi, senza averla conosciuta, ne fa un ritratto immaginario come la giovane bolognese Alice Zanotti , 35 anni, nel suo libro d'esordio 'Tutti gli appuntamenti mancati', che doveva uscire il 25 marzo per Bompiani ma è stato rinviato per la pandemia in corso. Ed è atteso il 16 aprile, ma potrebbe slittare, il ritorno in libreria per Garzanti di 'Serie Ospedaliera', a cura di Emmanuela Tandello a cui si deve anche la traduzione e cura della raccolta poetica in inglese 'Sleep'.
    'Serie ospedaliera', che nella sua prima edizione nel 1969 per il Saggiatore, era uscito in un formato molto grande, con i testi presentati nei caratteri tipografici della macchina per scrivere, come richiesto dall'autrice, si situa tra 'Variazioni belliche' e 'Documento', le sue principali raccolte poetiche.
    Il primo a riconoscere il talento poetico della Rosselli, cugina di Alberto Moravia, è stato Pier Paolo Pasolini che nel 1963 ha fatto pubblicare su 'Il Menabo' ventiquattro sue poesie più tardi incluse in 'Variazioni belliche' che segna il suo esordio poetico. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie