Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Cinema
  4. A Venezia Chalamet cannibale innamorato per Guadagnino

A Venezia Chalamet cannibale innamorato per Guadagnino

Attore su twitter ha lanciato teaser trailer Bones and All

Osso duro, osso osso, osso morbido, osso croccante: Timothèe Chalamet fa dell'ironia. Su Twitter ha postato il teaser trailer di Bones and All, il film che lo ha visto di nuovo diretto da Luca Guadagnino dopo Chiamami col tuo nome che nel 2017 lanciò questo giovane attore di talento facendogli guadagnare la sua prima nomination all'Oscar. Bones and All, tratto dal romanzo horror di Camille DeAngelis (Fino all'osso, edito in Italia da Panini Comics) sarà in concorso a Venezia 79 (31 agosto - 10 settembre), carico di attese come dimostra il milione di visualizzazioni che in 16 ore ha ottenuto il breve video.

.

E' un film coming of age, come si dice in gergo, ossia una storia di formazione.
Come nel romanzo, qui ci sono due giovani alienati, ai margini della società, Maren (Taylor Russell) e Lee (Timothèe Chalamet), con una attitudine mostruosa (mangiano uomini, vivi lei, morti lui) mentre viaggiano attraverso l'America. Per Maren, una ragazza che sta imparando a sopravvivere ai margini della società Lee, un solitario dall'animo combattivo, è il primo amore. Il loro è il viaggio on the road di due giovani che, alla continua ricerca di identità e bellezza, tentano di trovare il proprio posto in un mondo pieno di pericoli e che non riesce a tollerare la loro natura. Nel cast Michael Stuhlbarg, André Holland, Chloë Sevigny, David Gordon-Green, Jessica Harper, Jake Horowitz e Mark Rylance. La sceneggiatura è scritta da David Kajganich, che ha già lavorato con Guadagnino in Suspiria e A Bigger Splas" del 2015. "C'è qualcosa nei diseredati, nelle persone che vivono ai margini della società, da cui sono attratto e da cui sono toccato. Voglio vedere dove si trovano le possibilità per loro, invischiati nell'impossibilità che devono affrontare. Il film è per me - ha detto Luca Guadagnino - una meditazione su chi sono e su come posso superare ciò che provo, soprattutto se è qualcosa che non riesco a controllare in me stesso. E infine, e soprattutto, quando potrò ritrovarmi nello sguardo dell'altro?". Guadagnino e Chalamet sono nella produzione del film prodotto dalla Frenesy Film Company e Per Capita Productions con The Apartment Pictures - società del gruppo Fremantle, Memo Films, 3 Marys Entertainment, Elafilm e Tenderstories. In co-produzione con Vision Distribution in collaborazione con SKY. Vision distribuirà il film in Italia il 23 novembre.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie