Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Cinema
  4. Tff: De Angelis, quelle di De Filippo sono tragedie

Tff: De Angelis, quelle di De Filippo sono tragedie

Castellitto, per me studente Eduardo era come una rockstar

Nel segno di Napoli, oggi al Torino Film Festival anteprima di SABATO DOMENICA E LUNEDÌ e di NON TI PAGO, due film tratti dall'omonime commedie di Eduardo De Filippo e firmate dal regista Edoardo De Angelis. E questo a chiusura di una trilogia iniziata dallo stesso regista con NATALE IN CASA CUPIELLO approdato su Rai1 nel 2020 con successo di ascolti. Al centro di questa trilogia un coraggioso Sergio Castellitto che rinnova la sfida di vestire i panni dell'icona Eduardo De Filippo. "Va dato atto al servizio pubblico di aver fatto questa operazione - dice il regista oggi a Torino - ovvero di aver messo a disposizione un grande classico. Non parlerei comunque di modernità di queste opere - NON TI PAGO sarà su Rai1 il 21 dicembre mentre SABATO DOMENICA E LUNEDÌ il 14 dicembre - ma solo di autentica classicità dove inevitabilmente confluiscono desideri e passioni che sono gli stessi in ogni parte del mondo. Sono opere poi tra dolore e divertimento. Non sono vere commedie ma tragedie eppure nella percezione popolare fanno comunque ridere nonostante il dolore". E ancora De Angelis, regista di INDIVISIBILI: "Si può dire che questa di De Filippo è una sorta di trilogia della famiglia da quella piccola borghese di IO NON TI PAGO a quella più ricca di SABATO, DOMENICA E LUNEDÌ, ma anche qui va detto che la modernità di De FILIPPO sta nel fatto che quando parla di famiglia racconta in qualche modo il suo stesso disgregarsi e quando parla di padre, racconta la crisi della paternità. Quello che ho fatto affrontando questi classici è stato solo rileggere il testo originale per poi sentirmi libero di tracciare nuove linee all'interno di questo paradigma". Gli fa eco Sergio Castellitto in collegamento Zoom: "È vero sono tragedie travestite da commedia quelle di De Filippo. Lui era un attore che scriveva anche così da dominare totalmente la materia, una cosa abbastanza unica nel nostro teatro. La prima volta che l'ho visto ero studente all'accademia d'arte drammatica. Per noi era come una rockstar, un punto di arrivo. Minuto, gracile era al centro del palcoscenico appoggiato alla tastiera del letto da dove recitava. A me è sembrato come un ex voto, una piccola immagine sacra". Entrambe le commedie sono una produzione PICOMEDIA in collaborazione con RAI FICTION. In NON TI PAGO troviamo nel cast, oltre Castellitto, Maria Pia Calzone, Pina Turco, Giovanni Ludeno, Gianluca Di Gennaro, Angela Fontana, Giovanni Esposito, Antonella Morea, Carmen Pomella, Biancamaria D'Amato, Maurizio Casagrande e Antonio Casagrande. In SABATO, DOMENICA E LUNEDÌ, sempre oltre Castellitto, ci sono: Fabrizia Sacchi, Giampaolo Fabrizio, Maria Rosaria Omaggio, Maria Vera Ratti, Liliana Bottone, Tony Laudadio, Adriano Pantaleo, Gianluca De Gennaro, Margherita Laterza, Giulia Pica, Ginestra Paladino e Nunzia Schiano . Una curiosità, domani si terrà a Torino un incontro su Eduardo De Filippo intitolato EDOARDO E NOI organizzato da Museo Nazionale del Cinema, Torino Film Festival, Università degli Studi di Torino, UniVerso in collaborazione con Rai Fiction e Picomedia.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie