Cultura

CinemAmbiente, un festival per dire che è 'Time for Change'

Al via 24esima edizione. Film in sala e in streaming

(ANSA) - TORINO, 23 SET - CinemAmbiente, il Festival del cinema a tematica ambientale, torna in sala in presenza ma si amplia oltre la città di Torino mettendo a disposizione i film anche in streaming. E' in programma dal primo al 6 ottobre, al Cinema Massimo, la kermesse organizzata dal Museo Nazionale del Cinema che per la sua 24esima edizione ha scelto il claim 'Time for Change'. Oltre 3 mila i titoli iscritti quest'anno, fra i quali sono stati scelti gli 89 film, provenienti da 30 Paesi, che saranno proiettati nella settimana di Festival per le due sezioni competitive internazionali: documentari, con 10 pellicole in anteprima italiana, e cortometraggi, con 20 film in concorso.
    Per la prima volta c'è anche una sezione non competitiva 'Made in Italy', dedicata al cinema ambientale italiano, con 40 film e un panel sul cinema ambientale oggi e il suo ruolo nella transizione ecologica. In programma anche l'incontro 'Un festival più verde' in collaborazione con Arpa Piemonte e l'Associazione Festival Italiani di Cinema, che ha avviato un progetto per arrivare a stilare un protocollo green per festival a basso impatto ambientale.
    A inaugurare la manifestazione il film 'Animal' di Cyril Dion, che racconta il viaggio per il mondo in cerca di risposte di due attivisti ambientali sedicenni, Bella Lack e Vipulan Puvaneswaran, presenti alla serata. "Sostenere questo festival - sottolineano il presidente e il direttore del Museo del Cinema, Enzo Ghigo e Domenico De Gaetano - è compiere un'azione culturale, sociale ed educativa per progettare un futuro più sostenibile". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie