A Milano il cinema riapre all'alba, primo film alle 6

Al Beltrade lunedì minimaratona, e si replica il primo maggio

(ANSA) - MILANO, 23 APR - Lo scorso 15 giugno, alla riapertura dei teatri, il teatro Dal Verme di Milano ha aperto le porte per un concerto dell'orchestra dei Pomeriggi musicali a mezzanotte e un minuto. Alla riapertura delle sale il 26 aprile a Milano sarà un cinema a dare inizio alle danze con una proiezione all'alba. Considerato che per il coprifuoco nessuno potrà uscire di casa prima delle 5, il Beltrade ha fissato il primo spettacolo alle 6, con Caro diario di Nanni Moretti.
    Titolo scelto non a caso perché è stato l'ultimo film proiettato prima della chiusura. Una visione all'alba che verrà ripetuta anche il primo maggio.
    L'ultimo appuntamento della maratona di riapertura del Beltrade sarà invece alle 21 con 'Bacio' un inedito di Rezza e Mastrella. " L'ALBA DEI CINEMA VIVACI: perché i sogni non muoiono all'alba... diventano film! " ha spiegato il Beltrade sulla sua pagina instagram annunciando la minimaratona di riapertura.
    Anche al cinema Mexico hanno pensato ad una riapertura speciale. La sala lunedì ospiterà infatti l'anteprima di Due del regista Filippo Meneghetti, che dopo l'ultima proiezione (inizio alle 19;30) risponderà alle domande del pubblico.
    Riaprirà anche il Cinemino con una programmazione dalle 15 con 'Mank' protagonista Gary Oldman; alle 19.30 'Processo ai Chicago 7'. E anche l'Anteo (sia il Palazzo del Cinema che Citylife) sono pronti alla riapertura. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie