Si chiude 7/o Seeyousound, proclamati i vincitori

I film si possono vedere su Playslist.tv fino al 3 marzo.

(ANSA) - TORINO, 25 FEB - Si è chiusa questa sera, con la nomina dei vincitori, la 7/a edizione del festival Seeyousound International Music Film Festival, quest'anno tutta in digitale a causa della pandemia.
    A vincere nella sezione dei Lungometraggi di Finzione è stato 'Variacoes, Guardian Angel', di João Maia (Portogallo, 2019) sul mondo musicale queer. Miglior documentario 'A Song called Hate' di Anna Hildur (Islanda, 2020) sulla banda degli Hatari, icona della musica 'politica' islandese. Migliore cortometraggio 'Fin de saison' di Matthieu Vigneau (Francia, 2020) ambientato in un campeggio estivo. Infine miglior video clip 'Yamakasi' di Egor Tarasov e Vladimir Ivanov (Russia, 2020). Una menzione speciale è andata a 'Flow' di Adriaan Lokman (Paesi Bassi/Francia, 2019).
    Sulla piattaforma Playsys.tv buona parte degli 81 film che hanno partecipato a Seeyousound saranno visibili fino al 3 marzo, in modo da consentire a un pubblico il più vasto possibile di vedere i film, anche inediti, tutti a tematica musicale, del primo festival europeo dedicato a questo tipo di filmografia. Un pubblico comunque generoso che ha fatto molti appuntamenti anche per seguire i concerti in diretta dal Teatro Baretti. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie