Andò, quasi pronto Il bambino nascosto ma aspetteremo le sale

Film tratto da romanzo, protagonista Silvio Orlando

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - Sarà pronto "a metà febbraio" Il bambino nascosto, il nuovo film di Roberto Andò, tratto dal suo romanzo edito per La Nave di Teseo. A dirlo all'ANSA, lo stesso regista, in questi giorni impegnato al montaggio della pellicola e che per lo Stabile di Napoli ha firmato anche la regia dello spettacolo "Piazza degli eroi" da Thomas Bernhard, al debutto sabato 23 gennaio su Rai5.
    "Sono riuscito a finire le riprese sul set ad agosto - racconta il regista - Ma a questo punto penso che il film uscirà in autunno, quando, speriamo, le sale potranno riaprire. Non ho nulla contro le piattaforme - precisa - La pandemia ha solo accelerato un processo che era già in corso. Ma culturalemente, proprio per non accentuare quel distacco e puntellare il rapporto con il pubblico, in questo momento dobbiamo difendere le sale, stare accanto agli esercenti".
    Girato a Napoli e prodotto da BiBi Film e Rai Cinema, il film racconta di Gabriele Santoro, professore di pianoforte al conservatorio San Pietro interpretato da Silvio Orlando, e di un bambino di dieci anni che una mattina si intrufola nel suo appartamento.
    Piattaforme e sale, aggiunge Andò, "sono due stagioni diverse.
    Ma per me il cinema, per il significato sociale e culturale che ha, è in sala". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie