Disney, a 78 anni Harrison Ford torna Indiana Jones

Da Pinocchio a Star Wars, tutte le novità per la casa di Topolino

ROMA - A 78 anni Harrison Ford si prepara a tornare nei panni di Indiana Jones, l'archeologo più famoso della storia del cinema: alla regia del quinto capitolo della saga, in arrivo a luglio 2022, ci sarà James Mangold, mentre le riprese inizieranno la prossima primavera, a 40 anni dal primo film, I predatori dell'arca perduta. L'annuncio, confermato dalla Lucasfilm anche su Twitter, è una delle novità più importanti emerse nella notte dell'Investor Day 2020 della Disney, con l'onda lunga delle novità del futuro dell'azienda nel segno dei grandi numeri. Intanto la società supera, ad oggi, i 137 milioni di abbonati con l'obiettivo di raggiungere 300-350 milioni entro il 2024.

Tra gli altri target dell'azienda quelli di superare i 100 titoli all'anno per Disney+ e ideare nuovi contenuti Disney, Pixar, Marvel, Star Wars e National Geographic. Previsto poi un canale nuovo di zecca, Star, che verrà lanciato in alcuni mercati internazionali, compresa Italia, a febbraio 2021. Durante la convention virtuale con gli investitori, Disney ha annunciato dieci spin off della serie Star Wars e dieci serie Marvel oltre a quindici live action Disney, Disney Animation e Pixar, nonché quindici film 'live action' Disney, Disney Animation e Pixar che vanno a completare il contenuto premium che uscirà nelle sale o sui canali lineari prima di essere disponibile sul servizio di streaming.

Nella lunga serata è stato annunciato poi il nuovo film di 'Star Wars'. Sarà intitolato Rouge Squadron, uscirà alla fine del 2023 e sarà firmato dalla regista Patty Jenkins ('Wonder Woman'), la prima donna a dirigere un lungometraggio di questo franchise. Questo nuovo capitolo si svolgerà nel "futuro della galassia" e seguirà "una nuova generazione di piloti spaziali, che guadagneranno i loro distintivi a rischio della vita", ha rivelato Kathleen Kennedy, presidente di Lucasfilm. Da segnalare anche un lungometraggio Star Wars scritto e diretto da Taika Waititi e Children of Blood & Bone, basato sul romanzo bestseller del New York Times di Tomi Adeyemi. Da Lucasfilm tante serie tv Disney+ e nuovi lungometraggi destinati a espandere la galassia di Star Wars. Tra i progetti: Obi-Wan Kenobi con Ewan McGregor e Hayden Christensen (che torna nel ruolo di Darth Vader) e due nuove serie di Jon Favreau e Dave Filoni ambientate nella linea temporale di The Mandalorian: Rangers of the New Republic e Ahsoka.

Ancora progetti Disney+ sono: Cip & Ciop Agenti Speciali, un mix tra film d'animazione e live action con John Mulaney e Andy Samberg; Pinocchio, diretto da Robert Zemeckis e interpretato da Tom Hanks; Peter Pan & Wendy con Jude Law nel ruolo di Capitan Uncino e Yara Shahidi in quello di Campanellino; e Disenchanted, con Amy Adams che torna nel ruolo di Giselle. Si lavora anche a una serie tratta dal film Alien, con Ridley Scott possibile produttore esecutivo.

Tra i nuovi film biografici live action realizzati per la piattaforma ci sono Greek Freak, sulla star dell'NBA Giannis Antetokounmpo, oltre a progetti su Keanon Lowe e Chris Paul. Il gruppo, infine, sta anche sviluppando nuove versioni animate dei titoli più amati di 20th Century Studios come Diary of a Wimpy Kid, The Ice Age Adventures of Buck Wild, con Simon Pegg, e Una Notte al Museo.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie