Tff: Premio Cipputi dopo 24 anni non è in programma

Torlo, nessuna spiegazione ad Altan,lo faremo vivere altrove

(ANSA) - TORINO, 19 NOV - "Auguro fortuna e successo al Torino Film Festival, ma voglio ricordare che in questa edizione mancherà il Premio Cipputi, che per 24 anni ha dato voce al tema del lavoro. Unico nel suo genere in Italia e forse in Europa".
    Lo ricorda Cosimo Torlo, che dal 1995 segue l'organizzazione del Premio con Tullio Francesco Altan, padre di Cipputi, l'operaio in tuta blu nato dalla sua matita e diventato simbolo del mondo metalmeccanico.
    "Una scelta indubbiamente legittima da parte della direzione del Festival e del Museo del Cinema, ma colpisce la mancanza di motivazioni pubbliche. Soprattutto è incredibile che nessuno abbia informato direttamente lo stesso Altan, come peraltro da me richiesto, nè il direttore del Tff nè ill presidente e il direttore del Museo", aggiunge Torlo. "Il Premio Cipputi comunque non muore. Passata l'emergenza Covid, verificheremo nuove strade per fare vivere il tema del lavoro e il Premio.
    Sono già in corso contatti con altre istituzioni culturali nazionali". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie