Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Arte
  4. 400 figuranti per rievocazione 'Battaglia di Tolentino' del 1815

400 figuranti per rievocazione 'Battaglia di Tolentino' del 1815

Scontro fra truppe Murat austriaci

(ANSA) - TOLENTINO, 09 MAG - Successo per la ventiquattresima rievocazione storica della "Battaglia di Tolentino" del 1815 che ha portato nella cittadina del Maceratese, nell'ultimo fine settimana, circa 400 rievocatori provenienti da tutta Italia e da altre nazioni europee come Germania, Francia, Slovacchia e Repubblica Ceca. Il comandante di campo Gianfranco Ruello, nelle due giornate, ha diretto i due 'eserciti' in una rievocazione molto spettacolare che, in maniera fedele, ha riproposto al pubblico le fasi salienti delle due giornate della battaglia, sino alla sfortunata e inopportuna ritirata di Gioacchino Murat che portò alla disfatta delle truppe napoleoniche.
    I gruppi storici che hanno partecipato non si sono risparmiati e hanno proposto varie movimentazioni come i "carrèe" o le formazioni a "riccio". Il tutto è stato reso ancora più spettacolare grazie alle cariche a cavallo del Secondo Cavalleggeri e dal crepitìo delle armi ad avancarica a pietra focaia e dai colpi di cannone che hanno echeggiato nella valle del Chienti come più di 200 anni fa.
    La battaglia di Tolentino fu combattuta nei pressi del Castello della Rancia, il 2 e 3 maggio 1815 dalle truppe franco-napoletane del Re di Napoli Gioacchino Murat e dagli austriaci comandati dal barone Federico Bianchi e considerata dagli storici come il primo scontro per l'indipendenza d'Italia.
    Le manifestazioni della rievocazione sono state promosse dall'Associazione Tolentino815 e dal Comune di Tolentino.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie