Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Arte
  4. Franceschini, il 25 marzo il Dantedì, tutte le arti in campo

Franceschini, il 25 marzo il Dantedì, tutte le arti in campo

Ministro, ai Lincei la mostra conclusiva dei 700 anni

(ANSA) - ROMA, 24 MAR - "Anche quest'anno sono tante le iniziative promosse in tutta Italia per celebrare il Dantedì, che ricorre domani, con adesioni che crescono di ora in ora per questa terza edizione della giornata nazionale dedicata al Sommo Poeta". Lo scrive il ministro della cultura Dario Franceschini che ricorda la mostra che si apre proprio domani ai Lincei, dedicata alla "ricezione della Commedia, dai manoscritti ai media" con la quale si concludono le celebrazioni per il settecentenario dantesco. "L'opera di Dante Alighieri, con i suoi valori universali, riesce a parlarci in momenti difficili come quelli che stiamo vivendo - fa notare il ministro - con parole capaci di esprimere in maniera efficace e immediata, sebbene a sette secoli di distanza, situazioni che mai avremmo pensato di poter rivivere. Dante oggi è più attuale che mai, ed è un bene continuare a coltivarlo e frequentarlo".
    La terza edizione del Dantedì vede al momento circa un centinaio di iniziative organizzate o sostenute su tutto il territorio nazionale direttamente dal MiC o dal Comitato nazionale per i settecento anni dalla nascita di Dante Alighieri.
    Dalla proiezione per gli studenti dell'Aquila del film "Dante e Beatrice", pellicola del 1913 di Mario Caserini restaurata nel 2007, al "Viaggio di Dante" tra antico e contemporaneo al Museo archeologico nazionale di Muro Lucano (PZ); dalla presentazione del "Codice Filippino" della Divina Commedia conservato alla Biblioteca dei Girolamini da parte degli allievi dell'I.S.I.S.
    "Caruso" di Napoli al Dantedì live al Pantheon, con una session dal vivo di cinque allievi della Scuola Romana dei Fumetti che si alterneranno al cavalletto per dare la propria interpretazione a fumetti dell'opera di Dante. A queste si aggiungono le diverse iniziative ancora in corso per i settecento anni dalla morte di Dante, promosse o sostenute dal Comitato Nazionale presieduto dal professor Carlo Ossola, tra le quali spiccano le mostre dei Lincei (Oltre alla ricezione della Commedia, si apre domani nella palazzina dell'auditorio di Villa Farnesina anche la rassegna "Con gli occhi di Dante. L'Italia artistica nell'età della Commedia) nonché l'esposizione "Settecento anni nel guscio di una noce" al Museodivino di Napoli. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie