Cultura

Deposizione Rosso Fiorentino, restauro al via a settembre

A 500 anni realizzazione. Cantiere visibile Pinacoteca Volterra

(ANSA) - FIRENZE, 26 LUG - Al via a settembre il restauro della Deposizione di Rosso fiorentino, a 500 anni dalla realizzazione del celebre capolavoro: la sala nella Pinacoteca civica di Volterra (Pisa) che la custodisce, diventerà un cantiere visibile al pubblico tramite una vetrata, con anche un video-diario, tramite uno schermo posto all'esterno, che racconterà la storia dell'opera e illustrerà le varie fasi di lavorazione eseguite dal restauratore Daniele Rossi e dai suoi collaboratori.
    Nei giorni scorsi, alla Pinacoteca civica di Volterra, c'è stata la prima riunione operativa per programmare le prossime tappe riguardanti il restauro della Deposizione di Rosso fiorentino, opera di proprietà della Parrocchia della Basilica Cattedrale di Volterra, reso possibile grazie al finanziamento della Fondazione Friends of Florence. I restauratori, con la supervisione della Soprintendenza, inizieranno ad operare facendo un lavoro istruttorio di conoscenza della Deposizione attraverso gli strumenti che la scienza moderna mette a disposizione: le indagini diagnostiche, le analisi chimiche e fisiche, si spiega, £permetteranno di attraversare gli strati del colore con macchinari che faranno scoprire i segreti che si celano sotto ai colori puri o mescolati di 'rosso', permettendo, così, di decifrare i disegni e i cambiamenti che sono intervenuti durante la realizzazione del dipinto. Si avranno, quindi, risposte certe sulla composizione della tavolozza pittorica del Rosso e sui leganti che sostengono gli strati pittorici della Deposizione. Inoltre, verranno approfondite la conoscenza del legno e i movimenti intervenuti nella struttura che lo sostiene: il legno, infatti, è ancora vivo e soffre delle compressioni e dei restauri avvenuti nel corso del tempo". Le indagini preliminari e i risultati ottenuti saranno presentati e divulgati in autunno, in occasione della ricorrenza del cinquecentesimo anniversario della realizzazione dell'opera e saranno visibili sia su pannelli che on-line; solo successivamente si procederà al vero e proprio restauro. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        In Collaborazione con

        Vai al sito del Maxxi

        Modifica consenso Cookie