Cultura

Vasi preziosi rubati nel 2000 restituiti a museo Dusseldorf

Recuperati da carabinieri Tutela del Patrimonio Culturale

(ANSA) - TORINO, 05 LUG - Il comandante del carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale, il generale Roberto Riccardi, ha riconsegnato oggi a Roma, nelle mani dell'ambasciatore tedesco Viktor Elbinh, sei vasi in pregiato cristallo rubati al Kunstpalast, Glasmuseum Hentrich di Dusseldorf, in Germania, e recuperati dal Nucleo di Torino.
    L'indagine, coordinata dalla Procura di Asti, era iniziata nel luglio 2020 e ha portato ad individuare i responsabili, un uomo, esperto del settore e una donna, sua complice, accusati di un'estorsione nei confronti del museo tedesco, dove nel febbraio 2000 erano stati rubati i vasi. I due erano stati arrestati nel nord Italia, all'incontro organizzato per la restituzione dei pregiati manufatti per cui avevano chiesto 200 mila euro.
    All'appuntamento c'erano anche i carabinieri del nucleo di Tutela del Patrimonio Culturale di Torino.
    All'inchiesta ha collaborato la polizia federale tedesca.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        In Collaborazione con

        Vai al sito del Maxxi

        Modifica consenso Cookie