Cultura

National Gallery guarda al futuro verso il 200/o compleanno

Il Museo londinese annuncia il Piano Strategico 2021-2026

(ANSA) - LONDRA, 29 APR - Fare tesoro della propria storia ma guardare al futuro per diventare sempre di più una risorsa di cultura e bellezza, a servizio della Gran Bretagna e del mondo intero: in vista del suo 200° compleanno nel 2024, è questo l'ambizioso obiettivo della National Gallery di Londra che ha appena reso noto il suo Piano Strategico 2021-2026. Nei prossimi 5 anni, il museo londinese si propone di rilanciarsi sul piano nazionale e internazionale attraverso una serie di investimenti, iniziative e progetti riuniti sotto il nome di NG200. Tra i punti cardine del Piano c'è l'incremento di attività digitali (dopo il successo del programma online durante i mesi di chiusura per l'emergenza sanitaria) per ridefinirsi come una "global digital institution" e raggiungere in tutto il mondo un numero di utenti ancora maggiore, anche attraverso un sistema di abbonamenti e ampliando la presenza sui social, tra cui TikTok e Snapchat. Sul versante nazionale, in vista del bicentenario, la Nation Gallery ha in programma di migliorare l'esperienza dei visitatori (per esempio trasformando la Sainsbury Wing e reinventando lo spazio esterno) e creare un Centro di ricerca "fisico e digitale", accessibile a studenti e ricercatori. A questo si aggiunge la volontà di instaurare un nuovo rapporto con il popolo britannico, soprattutto con le generazioni più giovani, organizzando un "national learning service", con incontri, conferenze, dibattiti e progetti didattici in presenza e digitali, per raccontare e condividere la ricchissima e preziosa collezione museale. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie