Santa Croce Firenze, percorso visita rivoluzionato

Nuovo l'ingresso e pure l'itinerario per valorizzare complesso

(ANSA) - FIRENZE, 21 APR - Un ingresso diverso e un percorso modificato per valorizzare l'intreccio di spiritualità, arte e storia che caratterizza il complesso di Santa Croce a Firenze.
    E' quanto propone l'Opera di Santa Croce che ha presentato la rivoluzione del percorso di visita in vista della ripartenza, un investimento di un milione di euro.
    Il visitatore, è stato spiegato, farà il suo ingresso dal grande cancello che si apre sul primo chiostro e non più sul lato di largo Bargellini, da dove invece è prevista l'uscita. I visitatori potranno poi seguire un percorso introduttivo allestito negli spazi dei primi ambienti che incontrano, ovvero Cenacolo, Cenacolo d'inverno e cappella Cerchi che permetterà di prendere poi consapevolezza nel modo migliore dei chiostri, della cappella Pazzi e della stessa basilica, riconnettendo la bellezza delle opere d'arte ai valori e alla storia cui sono legate.
    L'intervento prevede inoltre l'abbattimento delle principali barriere architettoniche e il recupero del magnifico loggiato del primo chiostro, che consentirà di presentare opere attualmente non esposte e offrirà nuovi punti di vista sulla cappella Pazzi e la basilica. Il salto di quota tra il primo chiostro e il loggiato della basilica sarà risolto con la realizzazione di una nuova scala e di un ascensore, senza alterare la percezione dell'architettura complessiva. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA



    In Collaborazione con

    Vai al sito del Maxxi

    Modifica consenso Cookie