Musei: Tagliamonte nel consiglio scientifico di Villa Giulia

Decreto Mibac, prende il posto di Torelli, morto a settembre

(ANSA) - ROMA, 24 FEB - Con decreto del ministero della cultura, Gianluca Tagliamonte, ordinario di Etruscologia e antichità italiche, entra a far parte del consiglio scientifico del Museo nazionale etrusco di Villa Giulia. Lo rende noto il direttore, Valentino Nizzo, che sottolinea: "Tagliamonte è una figura di altissimo profilo scientifico, che va ad integrare e completare il Comitato Scientifico del Museo dopo la scomparsa, lo scorso 15 settembre, del compianto professor Mario Torelli, un grandissimo studioso, profondamente legato al Museo di Villa Giulia dove aveva iniziato il suo percorso di studio e ricerca".
    Del comitato scientifico del Museo etrusco fanno parte anche Laura Michetti, docente di Etruscologia e antichità italiche alla Sapienza di Roma; Anna Sommella Mura, già Direttrice dei Musei Capitolini, a Lorella Maneschi, archeologa libera professionista e capo-delegazione FAI Fondo per l'Ambiente Italiano di Viterbo.
    Tagliamonte, che è stato anche funzionario archeologo nel ministero, è già legato al Museo di Villa Giulia per la curatela, assieme a Maria Paola Guidobaldi, della mostra e del catalogo "EtruSchifano. Mario Schifano a Villa Giulia: un ritorno" .Professore Ordinario e Direttore della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici "Dinu Adamesteanu" dell'Università del Salento (Lecce). Già Direttore del Dipartimento di Beni Culturali (2016-2020) di quell'Ateneo, è docente di "Etruscologia e antichità italiche". Dal 1999 al 2002 è stato Archeologo Direttore alla Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Province di Napoli e Caserta. Dal 2000 è Membro Corrispondente dell'Istituto Nazionale di Studi Etruschi ed Italici; dal 2019, Socio Ordinario dell'Istituto per la Storia e l'Archeologia della Magna Grecia; dal 2020, Socio Corrispondente nazionale dell'Accademia di Archeologia, Lettere e Belle Arti di Napoli. Ha ricoperto il ruolo di direttore scientifico di opere edite dall'Istituto della Enciclopedia Italiana 'G. Treccani. Autore di oltre 140 scritti di carattere scientifico su aspetti e problemi di storia, epigrafia e archeologia dell'Italia preromana, ha diretto e dirige indagini e scavi archeologici. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        In Collaborazione con

        Vai al sito del Maxxi

        Modifica consenso Cookie