Covid: vandalizzato 'Sant'Antonio con siringa' di Evyrein

Dopo 24 ore da posa opera street art a Padova

 Dopo meno di 24 ore dalla sua posa, il murales con "Sant'Antonio e la siringa" dello street artist Evyrein a Padova ha subito un danneggiamento. Lo rende noto oggi lo stesso autore.
    "Il quesito rimane lo stesso - commenta l'artista -: nella Street Art questo vandalizzare fa parte dei giochi, eppure ci sono esperienze oltreoceano, come in Illinois a Chicago, dove invece nasce un database online su tutta la street art. Un registro consultabile online che ha come scopo quello di raccogliere e documentare murali e graffiti realizzati sulle pareti pubbliche e private di Chicago. Anche Google non è da meno e sostiene la street art. I punti di vista sono divergenti e questo è l'obiettivo primo di tutte le opere d'arte, far riflettere e pensare. Discutere civilmente ed evolvere per il bene delle nostre comunità".
    Nel murale, dal titolo "Ci vorrebbe un miracolo", Il Santo tiene in una mano il vaccino Pfizer e nell'altro Gesù bambino con tatuata sul petto la scritta 'carpe Diem'. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie