Al fotografo Tiziano Manzoni la menzione speciale Ipa

Premiato il fotoracconto dell dramma della Bergamasca a marzo;

(ANSA) - ROMA, 16 NOV - Bergamo travolta dall'emergenza Covid, epicentro e prima città ad essere colpita dal virus. Il dramma di Nembro e di Alzano. L'intervento dei militari russi a sostegno della popolazione colpita nel modo più duro nei primi giorni della pandemia. Gli scatti in bianco e nero di Tiziano Manzoni, uno spaccato dei 120 giorni dell'emergenza, sono valsi al fotografo bergamasco, collaboratore dell'ANSA e del Corriere della Sera, una menzione speciale dell'International Photography Awards (Ipa), concorso dedicato alla fotografia più prestigiosa al mondo.
    Il sito dell'Ipa pubblica una selezione delle fotografie realizzate a marzo. Un fotoracconto che va dalle città e dai Paesi deserti al drammatico intervento dei soldati per portare via le salme delle vittime dai magazzini della protezione civile. E poi le immagini della terapia intensiva dell'ospedale Papa Giovanni di Bergamo, dei primi alberghi riconvertiti per ospitare i pazienti Covid, dei militari russi impegnati nella sanificazione di una residenza per anziani ad Alzano Lombardo.
    Scatti che, nelle parole dell'autore, vogliono essere non una denuncia ma la testimonianza del momento storico vissuto dalla sua terra. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie