Torino deserta e il Covid, foto esposta a Pechino

Scatto in bianco e nero della fotoreporter Andreja Restek

(ANSA) - TORINO, 01 AGO - Una donna immobile nel centro di Torino, in una via Roma deserta e spettrale, nei primi giorni del lockdown. Lo scatto in bianco e nero è di Andreja Restek, fotografa torinese di origine croata, ed è stato scelto per la mostra internazionale 'Zooming in on Covid 19 - Unforgettable moments in the global fight against the pandemic' che è stata inaugurata a Pechino e resterà on line sei mesi.
    "E' un'immagine che mi ha colpito molto, nella quale emerge l'eleganza sabauda della città in un momento così difficile, in questo grande disastro. E' emozionante vedere una fotografia di Torino a fianco di quelle scattate in 27 Paesi del mondo", spiega Andreja che ha fondato l'onlus 'L'ambulanza dal cuore forte' per portare aiuti umanitari in zone colpite da calamità naturali e da guerre.
    La parte italiana della mostra è stata seguita dall'Associazione Nuova Generazione Italo-Cinese (Angi), presieduta da Ming Chen, che nei giorni dell'emergenza sanitaria ha organizzato l'arrivo dalla Cina di migliaia di mascherine e dispositivi di protezione individuale. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie