Ad Altino scoperta scultura romana integra

Probabile elemento di mausoleo nella necropoli della via Annia

(ANSA) - VENEZIA, 14 LUG - Una scultura di epoca romana, sostanzialmente integra, che raffigura un personaggio maschile seduto su una roccia, con il busto proteso in avanti e la schiena curva, è stata trovata in un terreno nella campagna di Altino, antico insediamento e sito archeologico che si affaccia sulla Laguna Nord di Venezia.
    La segnalazione giunta alla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per il Comune di Venezia e Laguna, e ai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale lagunare, ha fatto scattare i sopralluoghi degli archeologi, che hanno subito compreso l'eccezionalità della scoperta. In breve tempo, il recupero è stato affidato dalla Soprintendenza, in collaborazione con la Direzione regionale Musei Veneto, agli archeologi della ditta Malvestio snc di Concordia Sagittaria (Venezia), che ha proceduto a uno scavo stratigrafico, necessario per comprenderne il contesto e recuperare materiale datante.
    Il personaggio maschile seduto con un braccio si sostiene appoggiandosi sulle ginocchia, con l'altro mantiene il colletto della veste, avvolgente e dal raffinato panneggio. Indossa un ampio mantello, che sulla testa assume la forma appuntita del tipico berretto frigio. E' triste, probabilmente perché sta partecipando al dolore per la scomparsa della persona seppellita nel monumento funerario di cui faceva parte.
    La probabile appartenenza della scultura a un mausoleo trova indizi anche dalla posizione del ritrovamento, nelle vicinanze del tracciato dell'antica via Annia, lungo la quale - come lungo tutte le strade periurbane in età romana - si distribuiva la necropoli della città.
    Gli esperti della Soprintendenza e della Direzione regionale Musei studieranno approfonditamente reperto e contesto di rinvenimento, per poterlo mettere a disposizione del pubblico in uno degli spazi espositivi del Museo di Altino, forse già dal prossimo autunno. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie