Cultura

Bloccata l'asta della Dea Madre

Pili, "risultato importantissimo, ora torni all'Isola"

(ANSA) - CAGLIARI, 27 NOV - "Christie's ha bloccato la vendita della Dea Madre ritirando dall'asta dell'11 dicembre il pezzo pregiatissimo della civiltà nuragica della Sardegna, messo all'incanto per 1 milione e 200 mila dollari".
    Lo annuncia il deputato sardo Mauro Pili, artefice di una campagna di mobilitazione contro le "rapine al patrimonio della civiltà dei sardi". Per Pili è "un risultato importantissimo" e "ora occorre andare sino in fondo per far restituire il maltolto all'Isola".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie