Cultura

Torna Striscia la notizia, è la 'voce dell'inscienza'

Al via la 34esima edizione, conducono Incontrada e Siani

 (ANSA) - MILANO, 23 SET - Satira, inchieste e parodie, quest'anno all'insegna de "La voce dell'inscienza": torna il 27 settembre Striscia la Notizia, il tg satirico quotidiano in onda da lunedì al sabato, su Canale 5 alle 20.35. "La scienza non lo so, ma che cosa può combinare l'inscienza è sotto gli occhi di tutti", le parole del creatore della trasmissione Antonio Ricci oggi alla presentazione a Cologno Monzese.
    L'edizione numero 34 vedrà nuovi conduttori: la star delle fiction Vanessa Incontrada e il re del botteghino Alessandro Siani. "Ho scelto loro due perché mi piace vincere facile, Alessandro lo sto insidiando da quando è nato. Vanessa invece non può non piacere, per me è un sogno che si avvera".
    Secondo Siani, "Vanessa rappresenta tutte le corde emozionali delle donne del mondo, ha sentimento, ha accoglienza, è ironica, ti sa dire la sua, è una donna completa, non c'era bisogno di me". Parole a cui la conduttrice nata a Barcellona ha replicato: "Una delle cose che più apprezzo di Alessandro è la generosità, ama la complicità con il suo partner".
    Quest'anno nel ruolo di veline ci sono due ballerine, la bionda italo-americana Talisa Jade Ravagnani e la mora, italianissima, Giulia Pelagatti. Nella squadra inviati debutterà Nando Timoteo ed è nuova anche la sigla di chiusura programma, dal titolo 'Balla, che ti Pass!' Ci saranno due rubriche inedite dedicate al mondo dei social, e le inchieste andranno dalla sicurezza delle mascherine agli sprechi Rai, dalla lotta alla droga e alla 'ndrangheta. Il programma sarà, come è nella sua natura, dissacrante e ironico: "Il politicamente corretto mi offende nel profondo, - ha sottolineato Ricci - io appartengo a un movimento religioso in cui la satira è Dio". Tornano gli inviati storici, tra cui Valerio Staffelli, Moreno Morello, Max Laudadio, Vittorio Brumotti e Stefania Petyx, e in prima linea anche gli inviati più giovani della trasmissione, tra cui Chiara Squaglia, Rajae Bezzaz, Pinuccio (Alessio Giannone). Confermate le rubriche 'Striscia lo striscione' e 'Striscia il cartellone' di Cristiano Militello, 'Paesi, Paesaggi…' di Davide Rampello, 'Occhio al futuro' di Cristina Gabetti, 'Speranza verde' di Luca Sardella e 'Capolavori italiani in cucina' di Paolo Marchi. In questa stagione si rivedranno i deepfake, tecnologia che utilizza l'intelligenza artificiale per realizzare imitazioni, da Andrea Pirlo a Mara Venier e Amadeus. Tornano i trasformisti. Dario Ballantini con due nuovi personaggi, la ministra dell'Interno Luciana Lamorgese e il ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani. Torna anche Ballantini-Conte, in versione strana coppia con il disturbatore-supervisore Beppe Grillo (Sergio Friscia). Valeria Graci si sdoppierà tra Puffetta Leotta, sorella piccola di Diletta, e la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen. Una certezza anche il Vespone (Gianpaolo Fabrizio) e tra i consulenti, Marco Camisani Calzolari, esperto di educazione digitale e di truffe online. E torna infine anche la rubrica 'Ambiente Ciovani'. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie