Cultura
  • Esce l'album 'Interfulgent' di Corrado Rustici, anticipato dal singolo 'Anna' - Anteprima video

Esce l'album 'Interfulgent' di Corrado Rustici, anticipato dal singolo 'Anna' - Anteprima video

Video-poetry in bianco e nero per il chitarrista produttore delle star internazionali

Il video-poetry in bianco e nero di 'Anna' (Anteprima ANSA) anticipa il nuovo album del chitarrista e produttore musicale Corrado Rustici intitolato 'Interfulgent'.

Originario di Napoli, Corrado Rustici si divide tra la carriera di musicista e quella di produttore. Destreggiandosi tra chitarra e studio di registrazione, è diventato uno dei produttori più apprezzati nel mondo, portando il sound e l’approccio americano nel mercato discografico italiano. Ha lavorato con nomi del calibro di Herbie Hancock, Whitney Houston, Aretha Franklin, George Benson ed Elton John, ed è stato produttore per artisti come Zucchero, Francesco De Gregori, Ligabue, Elisa, Andrea Bocelli, Negramaro e Francesco Renga, contribuendo a più di 20 milioni di dischi venduti. Parallelamente, oltre ad essere stato il fondatore di due band rock prog italiane diventate poi leggenda, i Cervello e i Nova, ha pubblicato anche 3 dischi da solista (2 in studio e 1 live) e un album in collaborazione con Peppino D’Agostino, 'For the beauty of this wicked world'.

Poetico ed evocativo, il video di 'Anna', diretto da Giuseppe Marco Albano, parte da un brano che è la sintesi del nuovo suono di chitarra sviluppato da Corrado Rustici che gli permette di esprimersi in modo lirico ed emotivo.

Lalbum ''Interfulgent' nasce dal desiderio profondo di trascendere le tenebre socioculturali con l’aiuto di nuove idee, rappresentate metaforicamente, in copertina, da un oggetto luminoso, foriero di tempi migliori. Musicalmente è uno sforzo compositivo fatto per ricollocare la chitarra elettrica in un contesto musicale più contemporaneo. I brani sono caratterizzati da suoni di chitarra unici, creati anche con l’aiuto di un pedale - ideato da Corrado e realizzato per la DV Mark – che dà allo strumento una voce originale e che Corrado definisce 'chitarristicamente liberatoria'. L'autore punta su un linguaggio musicale epurato da influenze afro-americane e più vicino ad un codice espressivo Europeo (e a volte partenopeo) per esprimere i momenti 'blues/nostalgici' dei brani.

L’album si avvale della collaborazione di Alex Argento, che ha suonato le tastiere sulla maggior parte dei brani, tranne 'The man from Yorkshire', 'Khetwadi Lane' e 'G. on a sunny day', eseguiti interamente da Corrado. I mix e la masterizzazione sono stati curati da Sabino Cannone.

Il video-poetry di 'Anna' di Corrado Rustici

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie