Morto Sean Connery: da producer a Aston Martin, i tributi

Wilson/Broccoli "devastati", Hugh Jackman, "un idolo"

Pioggia di tributi a Sean Connery, il leggendario primo James Bond, morto nel sonno alle Bahamas a 90 anni. I produttori Barbara Broccoli e Michael Williams si sono detti "devastati" dalla notizia della scomparsa dell'attore "il cui indelebile ingresso nella storia del cinema comincio' con le indimenticabili parole 'Il nome e' Bond....James Bond'".

Wilson e' Broccoli hanno attribuito a Connery buona parte del successo della serie di 007, osservando che l'attore scozzese "rivoluziono' il mondo con il ritratto grintoso e spiritoso allo stesso tempo dell'agente segreto sexy e carismatico".

"Sono cresciuto idolatrandolo, una leggenda sullo schermo e fuori dallo schermo", ha commentato l'attore Hugh Jackman. Si e' unita agli omaggi anche la Aston Martin le cui auto 007 guida nei film: "Siamo tutti profondamente rattristati per la scomparsa. I nostri pensieri vanno alla famiglia". 

 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie