Cina supera Usa, box office al top mondiale

Quasi due miliardi di dollari. Primato da sempre al Nord America

La Cina è ufficialmente il botteghino con i maggiori incassi al mondo. Il sorpasso è avvenuto sugli Stati Uniti che detenevano il primato in pratica dagli albori dell'industria cinematografica. Attualmente gli incassi della Cina sono di quasi due miliardi di dollari, per l'esattezza un miliardo e 988 milioni, mentre gli Usa sono a un miliardo e 937 milioni. Lo rivela un'analisi di Artisan Gateway secondo cui il divario è destinato a crescere entro la fine dell'anno.

Il trend per un sorpasso da parte della Cina era già iniziato da diverso tempo, tuttavia la pandemia ha accelerato la transizione. In base alle misure di contenimento del coronavirus, la Cina ha potuto aprire al 75% le sale cinematografiche, mentre negli Usa i cinema in città come New York e Los Angeles restano ancora chiusi. Inoltre quelli che dovevano essere i principali blockbuster del 2020 sono stati rinviati di un anno e nella peggiore delle ipotesi anche due. Solo l'anno scorso il Nord America poteva vantare incassi al cinema per quasi 11 miliardi e mezzo di dollari, mentre la Cina era a poco più di nove miliardi.

Secondo quanto scrive Variety, gli incassi di quest'anno per la Cina sono ancora il 75.5% in meno rispetto al 2019, tuttavia c'è ottimismo per un recupero graduale anche in assenza di nuove uscite. Durante il periodo 1-8 ottobre, che coincide anche la settimana della Festa Nazionale, sono stati venduti biglietti per 586 milioni di dollari. Un blockbuster locale come My People, My Homeland ha incassato oltre 19 milioni di dollari in un solo fine settimana, mentre sempre la Cina ha prodotto il film che ha incassato di più nel 2020 in tutto il mondo, The Eight Hundred, con oltre 460 milioni di dollari. La controparte di Hollywood, Bad Boys for Life, sequel di Bad Boys II (2003) e terzo capitolo della serie di Bad Boys ha invece incassato poco più di 426 milioni di dollari. Negli Stati Uniti Honest Thief con Liam Neeson nel primo fine settimana di uscita ha incassato invece solo tre milioni e 700 mila dollari e, visti i tempi, è considerata una cifra rispettabile.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie