• Venezia77: arriva Emma Dante, quarto film italiano in concorso

Venezia77: arriva Emma Dante, quarto film italiano in concorso

In gara anche Kiyoshi Kurosawa. Premio Bresson a Pupi Avati

Alla Mostra del Cinema di Venezia il 9 settembre, arriva il quarto film italiano in concorso, LE SORELLE MACALUSO, opera seconda della grande regista teatrale Emma Dante che mette in scena in tre capitoli, l'infanzia, l'età adulta, la vecchiaia, le cinque sorelle protagoniste interpretate da 12 attrici. In gara per il Leone d'oro anche SPY NO TSUMA (MOGLIE DI UNA SPIA) di Kiyoshi Kurosawa, sulla lotta pubblica e privata di una coppia in una città della campagna giapponese, durante le violenze della II Guerra Mondiale.

Fuori concorso torna un maestro del documentario, Frederick Wiseman con CITY HALL, ritratto di Boston dal punto di vista del governo della città, con il sindaco Walsh e i consiglieri impegnati in una serie di priorità politiche, come giustizia razziale, edilizia accessibile, azioni sul clima, e i problemi collegati a chi non ha una casa.

Alle Giornate degli Autori debutta come evento speciale EXTRALISCIO - PUNK DA BALERA di Elisabetta Sgarbi, racconto del percorso degli Extraliscio, band romagnola che unisce la tradizione del liscio a musica elettronica, rock,e pop. Si renderà in sala Giardino alle 18.15 OMAGGIO A TONINO GUERRA con la proiezione del corto animato DOLGOE PUTESCESTVIE (IL LUNGO VIAGGIO) di Andreij Khrzhanovski realizzato nel 1997 su sceneggiatura di Guerra e con la sua voce narrante. Attraverso interventi video, Giuseppe Tornatore e Wim Wenders ricorderanno il grande poeta, scrittore e sceneggiatore.

Tra gli eventi collaterali della giornata, la consegna a PUPI AVATI del PREMIO ROBERT BRESSON assegnato ogni anno dalla Fondazione Ente dello Spettacolo con il Patrocinio del Pontificio Consiglio della Cultura e del Dicastero per la Comunicazione della Santa Sede.

Ecco alcuni dei principali appuntamenti: LE SORELLE MACALUSO di Emma Dante (Venezia 77) con Viola Pusateri, Eleonora De Luca, Simona Malato, Susanna Piraino, Serena Barone, Maria Rosaria Alati, Anita Pomario, Donatella Finocchiaro (Sala Grande alle 19.30). Maria, Pinuccia, Lia, Katia, Antonella. L'infanzia, l'età adulta e la vecchiaia di cinque sorelle nate e cresciute in un appartamento all'ultimo piano di una palazzina nella periferia di Palermo, dove vivono da sole, senza genitori. La storia di cinque donne, di una famiglia, di chi va via, di chi resta e di chi resiste. SPY NO TSUMA (MOGLIE DI UNA SPIA) di Kiyoshi Kurosawa (Venezia 77) con Yu Aoi, Issey Takahashi, Ryota Bando, Yuri Tsunematsu (Sala Grande alle 22). È il 1940 a Kobe, la notte prima dello scoppio della Seconda guerra mondiale. Il mercante locale Yusaku Fukuhara sente che le cose stanno prendendo una brutta piega e decide di recarsi in Manciuria, senza portare con sé la moglie Satoko. Lì è casualmente testimone di un atto di barbarie e, determinato a renderlo pubblico, entra in azione. CITY HALL di Frederick Wiseman (Fuori concorso - Sala Grande alle 14). Molti danno per scontati servizi fondamentali come la polizia, i vigili del fuoco, la sanità, l'aiuto agli anziani, la registrazione di nascite, matrimoni e morti insieme a centinaia di altre attività che tutelano i residenti e i visitatori di Boston. City Hall mostra l'impegno del governo della città per offrire tali servizi. EXTRALISCIO - PUNK DA BALERA di Elisabetta Sgarbi (Giornate degli Autori - Eventi speciali - Sala Perla alle 11). Ritratto degli Extraliscio, band romagnola che unisce la tradizione del liscio a nuove sonorità, incontrando il mondo. Ermanno Cavazzoni, scrittore emiliano, autore del Poema dei lunatici, da cui Federico Fellini ha tratto il suo ultimo film, La voce della luna, è la voce narrante del film, e segue, il viaggio del gruppo dalle origini del liscio a oggi.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie