• Dante, Mattarella alle celebrazioni per i 700 anni dalla morte

Dante, Mattarella alle celebrazioni per i 700 anni dalla morte

A Ravenna la tomba restaurata e un concerto in piazza

Con la lettura del XXXIII canto del Paradiso, ultimo della Divina Commedia, da parte dell'attore Elio Germano si è conclusa la cerimonia a Ravenna per l'apertura delle iniziative per i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, in piazza San Francesco. Prima dell'attore, si erano esibiti sul palco la pianista Yulianna Avdeeva, con 'Après une lecture de Dante. Fantasia quasi Sonata (1849)' di Franz Liszt, seguita dal baritono Luca Micheletti con 'Il conte Ugolino', al pianoforte Davide Cavalli. Al termine, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha salutato gli artisti con cui si è intrattenuto brevemente, e ha lasciato la piazza tra gli applausi. Unico a intervenire con un discorso dal palco, il sindaco di Ravenna Michele de Pascale.

 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie