• Musica: de Angelis lascia Premio Tenco, 'non più indipendente'

Musica: de Angelis lascia Premio Tenco, 'non più indipendente'

Direttore artistico si dimette dopo 45 anni nel Club

"Conflitti di interessi nei dirigenti e la smania di legare il Premio Tenco ad altre iniziative del comune rischiano di distruggerne la prestigiosa identità rendendolo simile al Festival di Sanremo": a lanciare il grido di allarme per il futuro del riconoscimento che valorizza la canzone d'autore è il direttore artistico uscente Enrico de Angelis, in carica da 20 anni e da 45 militante nel Club Tenco, organizzatore del Premio.
Dopo le dimissioni da direttore artistico, ha lasciato anche il Consiglio Direttivo insieme ad Annino La Posta, Ersilia Ferrante e, subentrante come prima non eletta, Désirée Lombardi.
    De Angelis riferisce di comportamenti di componenti del Direttivo del Club che a suo giudizio "ne minacciano indipendenza e trasparenza" perché coinvolti "in attività lavorative sistematiche e continuative per artisti o organizzazioni musicali che potrebbero avere interessi in contraddizione con il Club".
    Nel mirino di de Angelis, anche "il tentativo di accomunare il Tenco ad altre realtà estranee dal punto di vista artistico e culturale come il Festival di Sanremo, Area Sanremo e Sanremo Expo" ancora una volta con "dirigenti del Club direttamente implicati in ruoli anche di alta responsabilità, a volte senza darne neanche comunicazione trasparente". Al posto di de Angelis il direttivo ha nominato alla direzione artistica del Club Sergio Secondiano Sacchi. Il prossimo appuntamento ufficiale in calendario è il 7 Maggio al Teatro Ariston di Sanremo, con la partecipazione di Patti Smith e altri ospiti. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie