Cultura

  • Miss America si scusa con Vanessa Williams, prima reginetta nera del 1984

Miss America si scusa con Vanessa Williams, prima reginetta nera del 1984

Vanessa Williams 30anni fa costretta a 'dimissioni' per foto osé

Scuse ufficiali dei responsabili di Miss America alla prima reginetta di colore Usa - Vanessa Williams - costretta nel 1985 a lasciare lo scettro di 'piu' bella' dell'Unione a causa della pubblicazione di sue fotografie nude. Le immagini, scattate insieme ad un'altra modella, ritraevano le due ragazze in pose - all'epoca inconcepibili- vagamente saffiche.
Vanessa Williams - la prima afro-americana a divenire miss America nel 1984 - ha ricevuto le scuse di Sam Haskell, presidente del concorso: "Voglio scusarmi per tutto ciò che e' stato detto o fatto allora", ha detto Haskell.
Le immagini della Williams, pubblicate da Penthouse nel 1985, obbligarono la ragazza a 'dimettersi' da Miss America: ma Vanessa diventò comunque una donna di spettacolo di successo, cantante ed attrice tv.
La Williams ha ringraziato "Tutti quanti negli ultimi 32 anni sono venuti a dirmi 'Sei sempre la mia Miss America'".

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie