Cultura

Carnevale Venezia, la festa dei sapori strizza occhio a Expo

Dal 31 gennaio al 17 febbraio, si scommette sull'Arsenale

(ANSA) - VENEZIA, 24 GEN - Cibo, sapori ma anche storie e rituali culinari. Il Carnevale di Venezia prende per la gola i suoi partecipanti, con un 'menu' di appuntamenti che strizza l'occhio all'Expo di Milano e al tema dell'alimentazione. Il programma della manifestazione, che si dispiegherà in laguna, ma non solo, dal 31 gennaio al 17 febbraio, è stato presentato oggi a Palazzo Labia, presenti il sub commissario prefettizio del Comune, Sergio Pomponio, e l'amministratore unico di Vela, Piero Rosa Salva.
    Ancor più che nel passato uno dei fulcri della festa sarà l'Arsenale, a cui sarà affidato il ruolo di perno alternativo della manifestazione. Un modo per sgravare del peso di troppe presenze Piazza San Marco soprattutto nelle due domeniche dedicate al Volo dell'Angelo (8 febbraio) e al Volo dell'Aquila (15 febbraio). "Quest'anno per Piazza San Marco abbiamo messo in atto un sistema più stringente di controlli - spiega Pomponio, facendo riferimento all'innalzamento in città dei livelli di sicurezza per la possibilità di attentati di matrice islamica - per dare maggiore tranquillità a chi partecipa agli eventi". Già nei giorni scorsi la Prefettura aveva annunciato che nelle domeniche dell'8 e 15 febbraio saranno anticipati i controlli ai varchi di accesso dell'area marciana, con la possibilità di verifica dei documenti e degli zaini dei turisti provenienti dalle aree considerate a rischio. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie