Cronaca
  1. ANSA.it
  2. Cronaca
  3. Ferragosto: un italiano su due in viaggio. Garavaglia: 'Estate record'

Ferragosto: un italiano su due in viaggio. Garavaglia: 'Estate record'

'Superati i numeri del 2019 che era stato l'anno migliore della storia del nostro turismo' dice il ministro. Indagine Coldiretti/Ixe, il 25% dei connazionali ha deciso invece di restare a casa

"E' stata una estate record per il turismo italiano: quasi ovunque si superano i numeri del 2019 che pure è stato l'anno migliore nella storia del nostro turismo: un giusto premio per gli operatori del settore, dopo un paio di anni veramente difficili. Un grazie agli stranieri arrivati in Italia e agli italiani rimasti: quasi il 90% nel nostro Belpaese che non finiremo mai di scoprire": lo dice in un video il ministro del Turismo Massimo Garavaglia.

Un italiano su due (50%) ha deciso di trascorrere Ferragosto fuori casa mettendosi in viaggio per raggiungere parenti o amici, andare in vacanza al mare, in campagna e in montagna o per fare una semplice gita magari con il tradizionale picnic, nonostante la preoccupazione per il maltempo. E' quanto emerge da una indagine Coldiretti/Ixè
divulgata in occasione del weekend da bollino nero sulle strade italiane per le partenze del "capodanno" dell'estate, anche se c'è un 24% dei cittadini che dichiara di trascorrerlo a casa a risposare mentre per un altro 25% si tratta di un giorno come gli altri.

Si registra una netta preferenza sulle mete nazionali - rileva Coldiretti - spinta da una maggiore prossimità ai luoghi di residenza, dal desiderio di riscoprire le bellezze d'Italia o dalla voglia di ritornare in posti già conosciuti. Ma - spiega Coldiretti - c'è anche una quota del 23% di italiani, quasi 1 su 4 tra coloro che viaggiano, che ha deciso di trascorrere una vacanza all'estero nonostante i timori legati alla difficile situazione internazionale, ai costi e ai disagi nel trasporto aereo.

Se il mare con il caldo si conferma in testa alla classifica delle mete preferite, campagna e parchi naturali contendono alla montagna il secondo posto ma - nota Coldiretti - recuperano terreno anche le città d'arte, prese d'assalto soprattutto dagli stranieri. 

Un'accelerazione del turismo nel lungo weekend di Ferragosto è evidenziata anche da un'indagine del Centro Studi Turistici di Firenze per Assoturismo Confesercenti sulla saturazione dell'offerta ricettiva nazionale online, secondo la quale per il ponte di quattro notti tra il 12 ed il 16 agosto è stato riservato il 91% delle camere disponibili sulle principali piattaforme online, con punte del 96% per le località balneari e del 95% dei laghi. Un tasso di occupazione superiore a quello registrato nel 2019 (86%).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA



Modifica consenso Cookie