Cronaca
  1. ANSA.it
  2. Cronaca
  3. Profanata tomba di Alfredino Rampi, svastiche sulla lapide

Profanata tomba di Alfredino Rampi, svastiche sulla lapide

D'Amato, ferma condanna per vile profanazione

(ANSA) - ROMA, 30 MAG - E' stata profanata la tomba di Alfredino Rampi, il bimbo di sei anni che morì cadendo in un pozzo a Vermicino il 13 giugno 1981. A dare la notizia il Tg regionale della Rai. La lapide della sepoltura del bimbo al cimitero Verano di Roma, secondo le immagini diffuse dal Tg Lazio, è stata imbrattata con una serie di svastiche. La "più ferma condanna alla vile profanazione" è stata espressa dall'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato.
    "Una notizia - afferma - che mai avremmo voluto leggere e che indigna profondamente. Mi auguro che al più presto i colpevoli vengano individuati dalle forze dell'ordine". Proprio sabato scorso, nel quartiere della Garbatella, era stato inaugurato un murales dedicato ad Alfredino. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie