Cronaca
  1. ANSA.it
  2. Cronaca
  3. Prefetto Bologna, agirò sull'emergenza sfratti

Prefetto Bologna, agirò sull'emergenza sfratti

Visconti, 'tutelo la movida, da combattere è la malamovida'

(ANSA) - BOLOGNA, 25 GEN - Un'azione sull'emergenza abitativa, con l'attivazione di un tavolo per gli sfratti: è una delle priorità indicate da Attilio Visconti, nuovo prefetto di Bologna, appena insediatosi in città.
    "Si tratta - ha detto - di un'esperienza già fatta a Brescia, che vorrei ripetere. Bisogna garantire alle persone il diritto di avere un lavoro, a Bologna c'è un'economia effervescente e ci sono tanti segnali positivi, ma il costo delle materie prime e dell'energia potrebbe essere un tallone d'Achille. Per questo ci stiamo già muovendo per costituire il tavolo degli sfratti che possa affrontare la questione in maniera organica".
    Sul tavolo del prefetto anche l'annosa questione della zona universitaria che a volte turba il sonno dei residenti e che verrà affrontata già nei prossimi giorni nel primo comitato per l'ordine e la sicurezza. "La movida - ha detto Visconti - è una cosa bella e va tutelata, quella che bisogna contrastare è la malamovida che spesso si salda con la malavita e con azioni che nulla hanno a che fare con il divertimento dei giovani. I presidi delle forze dell'ordine ci sono: io non militarizzerò la città e tutelerò sempre il concetto che i giovani devono stare insieme".
    La questione, secondo Visconti, va affrontata in maniera più ampia. "Purtroppo - dice il prefetto - ci sono sempre minori servizi offerti ai giovani e questo è ancora più vero nei piccoli centri, dove i Comuni hanno risorse limitate, rispetto alle città. Sarebbe bellissimo, una volta fuori dalla pandemia, organizzare proprio a Bologna gli stati generali sul disagio giovanile". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie