Cronaca
  1. ANSA.it
  2. Cronaca
  3. Vissani, no vax mettono a rischio piccole-medie aziende

Vissani, no vax mettono a rischio piccole-medie aziende

In ristorante chef "diverse disdette" cenone da clienti Covid

(ANSA) - ORVIETO (TERNI), 30 DIC - "I no vax hanno rotto.
    Mettono a rischio la vita delle piccole e medie aziende, oltre che la loro": a dirlo all'ANSA è il maestro della cucina italiana, Gianfranco Vissani. "L'unica strada possibile per uscire dalla pandemia è la vaccinazione. Non vaccinarsi significa favorire la propagazione del virus e soprattutto la variare Omicron di questi tempi" aggiunge. "Il cenone di San Silvestro a Casa Vissani si farà, ma nelle ultime ore abbiamo ricevuto diverse disdette a causa dei contagi", ha detto ancora lo chef dal suo ristoratore sul lago di Corbara a pochi chilometri da Orvieto.
    "Dal 2022 - ha sottolineato ancora Vissani - mi attendo che si vada verso la normalità, anche se credo che serviranno ancora un paio di anni per uscire dalla pandemia e quindi spero che sia l'anno in cui tutti decidano di vaccinarsi".
    Ma lo chef ha qualcosa da dire anche al Governo: "In queste settimane - ha detto - vedo tutti i partiti troppo concentrarti su chi sarà il prossimo presidente della Repubblica e poco sulle difficoltà che le imprese stanno vivendo con questa nuova ondata. Servono degli aiuti, invece - ha concluso Vissani - chiedono solo di pagare tasse". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie