Cronaca
  1. ANSA.it
  2. Cronaca
  3. Papa: pressing su Chiesa italiana su riforma nullità nozze

Papa: pressing su Chiesa italiana su riforma nullità nozze

Francesco istituisce Commissione pontificia per la verifica

(ANSA) - CITTA DEL VATICANO, 26 NOV - Il Papa istituisce, con un Motu Proprio, presso il Tribunale della Rota Romana, una Commissione Pontificia di "verifica e applicazione" nelle Chiese d'Italia della riforma varata sei anni fa sul processo canonico per le cause di dichiarazione di nullità del matrimonio. La Commissione sarà presieduta da mons. Alejandro Arellano Cedillo, Decano del Tribunale della Rota Romana. "Compito della Commissione sarà constatare e verificare la piena ed immediata applicazione della riforma del processo di nullità matrimoniale nelle summenzionate Chiese particolari", spiega il Papa.
    Nella riforma varata dal Papa nel settembre 2015, con il Motu Proprio "Mitis Iudex Dominus", Francesco introduceva una forma di processo più breve sulla nullità delle nozze, nei casi in cui questa sia "sostenuta da argomenti particolarmente evidenti".
    Giudice di questi processi, aveva stabilito il Papa già sei anni fa, è il vescovo. In Italia non sono stati fatti grandi passi in avanti e il Pontefice, a più riprese, aveva richiamato questi ritardi nell'implementare la riforma. Ora istituisce una apposita Commissione di verifica che dovrà non solo verificare lo stato dell'arte ma anche "suggerire" alle Chiese in Italia "quanto si ritenga opportuno e necessario per sostenere e aiutare il proficuo prosieguo della riforma - stabilisce Papa Francesco -, di modo che le Chiese, che sono in Italia, si mostrino ai fedeli madri generose, in una materia strettamente legata alla salvezza delle anime, così come è stato sollecitato dalla maggioranza dei miei Fratelli nell'Episcopato nel Sinodo straordinario sulla Famiglia". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie