Cronaca

Morto Achille Lollo, condannato per il rogo di Primavalle

E' deceduto a 70 anni all'ospedale di Bracciano

Achille Lollo è morto ieri mattina all'ospedale di Bracciano. E' quanto si apprende da fonti investigative. Lollo, 70 anni compiuti l'8 maggio, con altri due militanti di Potere Operaio, Marino Clavo e Manlio Grillo, che poi si diedero alla latitanza, la notte tra il 15 e il 16 aprile 1973, diede fuoco alla porta dell'appartamento di Mario Mattei, all'epoca segretario della sezione di Primavalle del Msi, causando la morte di due dei quattro figli di Mattei, Stefano e Virgilio, di 8 e 22 anni. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie